• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (TYO Coordinator)

  •    

Ricordato come la voce della nostra nazione Tamil Eelam, il signor „Anton Balasingam“, è nato il 4 marzo del 1938. Egli, capo consigliere delle Tigri della Liberazione del Tamil Eelam (LTTE), ha ottenuto il dottorato presso l’università “South Bank” in Inghilterra, seguito da diversi altri diplomi e certificati.

Fin dalla nascita delle Tigri Tamil è sempre stato disponibile sia politicamente sia moralmente. Si era diretto in diverse nazioni come portatore delle voci del popolo tamil, soprattutto nell’ambito politico, dove ha scaturito l’accordo “cessate il fuoco” nel 2002. Inoltre, partecipando a numerosi grandi incontri, convegni a Ginevra, ha affermato a tutto l’universo gli obiettivi politici dei cittadini tamil.

Ancora oggi questa persona viene commemorata per la sua sensibilità verso il prossimo, soprattutto per il legame e la confidenza creatasi con il leader Velupillai Prabhakaran.

Il 14 dicembre del 2006, un forte malore costringe il signor Anton Balasingam a lasciarci. Da quell’istante, il capo delle Tigri Tamil, soprannominò egli come “la voce del Tamil Eelam”.

In questo giorno vogliamo ricordare la sua scomparsa, avvenuta esattamente 10 anni fa.

 

Redatto da: TYO

Fonte immagine: http://www.eelamview.com/wp-content/uploads/2011/12/Anton-Balasingam.jpg